Save the date – Save Sardegna

Un invito per tutti

Giovedì 5 agosto alle ore 9.30, presso la Fondazione Alghero, Largo Lo Quarter, si terrà un incontro/conferenza stampa aperto al pubblico per la presentazione del Progetto Pilota per Alghero di WeClean.

L’incontro vivrà due momenti ugualmente importanti.

In primo luogo saranno presentati i risultati di una Ricerca nazionale, con specifico focus sulla Sardegna, sul problema dell’abbandono dei rifiuti. Cosa ne pensano gli italiani (e i sardi)? Quali sono le Regioni maglia nera (e come si colloca la Sardegna)? Quali rimedi, quali responsabilità, quali prospettive?

Il sondaggio risponde queste e molte altre domande, presentando per la prima volta dati e informazioni inedite.

Successivamente WeClean, che ha promosso e finanziato il Sondaggio, presenterà il proprio Programma Pilota di pulizia, salvaguardia e valorizzazione del territorio algherese per il prosieguo della stagione, e le forme di collaborazione raggiunte con il Comune di Alghero, l’Ente Parco di Porto Conte, la Fondazione Alghero e in via di sviluppo con importanti realtà imprenditoriali private.

L’incontro è aperto a tutte le persone interessate. 

Interverranno:

Emanuele Beccu – Capo Ufficio di gabinetto dell’ Assessore all’Ambiente della Regione Sardegna

Giuseppe Talanas – Presidente Commissione  Ambiente Regione Sardegna

Mario Conoci – Sindaco di Alghero

Andrea Montis – Assessore all’Ambiente del Comune di Alghero

Marco Di Gangi Assessore Turismo Comune di Alghero

Christian Mulas – Presidente Commissione Ambiente 

del Comune di Alghero

Raimondo Tilloca – Presidente Parco Regionale di Porto Conte

Mariano Mariani – Direttore Parco Regionale di Porto Conte

Andrea DeLogu – Presidente di Fondazione Alghero

Stefano Carlin – Managing Parter mUp Research srl

Moderatore: Giuseppe Meroni – giornalista

Ufficio Stampa: Erika Pirina

Per informazioni:

Giuseppe Meroni: 335.609.8232

Erika Pirina: 349.182.1907

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Potrebbero interessarti anche